Archivio mensile:Febbraio 2016

La notte degli Oscar incorona l’Italia

Di nuovo l’Italia, di nuovo il nostro talento premiato nel mondo: il Maestro Ennio Morricone ha vinto l’Oscar per la colonna sonora dell’ultimo lavoro di Quentin Tarantino, The Hateful Eight. Dopo la vittoria de La Grande Bellezza, un altro riconoscimento per il nostro Paese che in quanto a poeti, artisti e navigatori ha sempre fatto invidia al mondo.

Sessant’anni per un Oscar

Nato a Roma nel 1928, Ennio Morricone compone musiche per film e serie tv dal lontano 1946: parliamo di una carriera lunga sessant’anni, durante i quali ha composto più di cinquecento brani. Numeri da giganti, numeri da brividi. Numeri da stelle.

C’è da chiedersi come mai il Maestro non sia riuscito a vincere prima il prestigioso premio. Nel 2007 ricevette quello alla carriera, ma quella di ieri sera è stata un’emozione speciale, diversa, unica. Quando il suo nome è stato annunciato, Morricone si è incamminato verso il palco, accompagnato dal suo interprete. Ha salutato il pubblico con un Buonasera, signori. Poi, il discorso: breve, conciso, emozionante. Ha ringraziato Quentin Tarantino per averlo scelto e ha sottolineato quanto sia importante che ci sia un buon film per avere una buona musica. Poi, la dedica più importante: il premio è per la moglie Maria.

Il 2016 inizia benissimo per il compositore italiano: prima il Golden Globe per la stessa colonna sonora, poi la stella nella Walk of Fame di Hollywood. Adesso, l’Oscar. Forse non è comunque abbastanza.

Il trionfo di Leo

Anche Leonardo Di Caprio è riuscito, finalmente, a mettere le mani sulla statuetta dorata. Dopo cinque nomination, l’attore di origini italiane ha vinto il premio come Miglior Attore Protagonista per il film The Revenant.

Emozionato ed orgoglioso, Leo ha ringraziato tutto il cast del film che lo ha incoronato e ha poi fatto un appello in favore della difesa dell’ambiente: il cambiamento climatico è un’emergenza e sta accadendo proprio adesso. Non possiamo più fare finta di niente.

La notte delle stelle

La Notte degli Oscar è veramente un evento esclusivo: altro che party in piscina o feste in bus Roma! Gli attori, le attrici, i registi, compositori, fotografi e sceneggiatori più bravi e famosi del mondo sono tutti lì, per sapere chi vincerà e chi, invece, tornerà a casa a mani vuote.

C’erano davvero tutti: Matt Damon, Woopie Goldberg, Jennifer Lawrence, Kate Winslet (emozionatissima per il suo amico Leo), Steven Spielberg, Ridley Scott, Michael Fassbender, Cate Blanchett, Christian Bale, Rachel McAdams e tutti gli altri.

Mancare ad una notte così sarebbe stato imperdonabile.